La barba lunga è di tendenza: molti uomini scelgono ancora di sfoggiarla. Ma, perché sia glamour, è necessario curarla.

Scopriamo insieme le tecniche, gli strumenti e i prodotti indispensabili per farla crescere folta e sana e per mantenerla in ordine!

LE TECNICHE PER CURARE LA BARBA LUNGA

Innanzitutto, se non hai una barba lunga sarà necessario aspettare 3-4 mesi per farla crescere e fare in modo che si allunghi tanto da renderla lavorabile verso un determinato stile. 

Anche se desideri una barba corta è meglio lasciarla crescere così che sia molto più facile da modellare per creare il tuo look preferito. Tagliare la barba troppo presto è un errore che ti richiederà diverse settimane per essere risolto, quindi ti consigliamo di essere paziente.

Inoltre, se pensi che per avere la barba lunga basti farla crescere, sbagli. Perché sia bella e in ordine è necessario lavarla, tagliarla e spazzolarla, osservando alcune (semplici) regole e utilizzando tecniche ad hoc.

Alberto Brunelleschi, proprietario del salone Brunelleschi, sottolinea: “la barba lunga va igienizzata quotidianamente con acqua e prodotti utilizzati in modo abituale per la pulizia del viso, altrimenti può diventare un luogo di sporcizia popolato da batteri. Bisogna poi lavarla 2-3 volte a settimana, tenerla idratata, spazzolarla per mantenerla in ordine e preservarne la forma e utilizzare degli oli di qualità, molto leggeri che donano lucentezza e morbidezza alla barba

Una barba pulita è un buon punto di partenza, ma perché sia glamour (e ordinata) è necessario tagliarla e definirla, per renderla uniforme. L’operazione può essere fatta da soli, in casa, oppure nel salone di un barbiere. Quest’ultima opzione andrebbe scelta almeno una volta, per darle una forma ben disegnata, sulla quale intervenire in seguito con la “manutenzione ordinaria”.

Infine, per mantenere la barba lunga, sana, folta e senza “nodi”, bisogna spazzolarla tutti i giorni con movimenti delicati, in modo da non strappare i peli e non irritare e/o ferire la pelle.

GLI STRUMENTI PER UNA BARBA LUNGA AL TOP

Sono quattro gli strumenti necessari per sfoggiare una barba lunga, curata e in salute: rasoio, forbici, trimmer e spazzola da barba.

Il rasoio serve per definire la forma sulle guance e sopra il collo. La scelta del rasoio è molto personale, a seconda se si preferisca il rasoio elettrico, a mano libera o una shavette, basta scegliere ciò che ci aiuta a rendere più preciso il taglio. Le forbici vanno utilizzate per accorciare e/o pareggiare la barba, in modo che risulti uniforme e ordinata.

Le forbici vanno utilizzate per accorciare e/o pareggiare la barba, in modo che risulti uniforme e ordinata.

Il trimmer o regolabarba, invece, come rivela il nome stesso, permette di regolarla su tutta la superficie del viso, garantendo un effetto preciso e a prova di “buchi”.

Per un risultato ottimale vogliamo consigliarvi la linea GBS, in particolare ABSOLUTE FINISH ideale per tagliare barba e capelli, assicurando rifiniture perfette e tagli precisi grazie alla lama in acciaio inossidabile T Blade Big e i 4 pettini guida in dotazione.

Infine, ricordati la spazzola da barba: scegli una spazzola con setole delicate, mantieni la barba pulita ed evita la formazione di nodi, senza stressare i peli né la cute sottostante.

I PRODOTTI INDISPENSABILI PER LA BARBA LUNGA 

Al fine di mantenere la barba lunga pulita, morbida e in salute ed evitare di stressare la pelle è necessario utilizzare dei prodotti appositi.Per la pulizia profonda che si effettua 2 o 3 volte alla settimana sono da preferire gli specifici shampooda barba, che hanno una composizione più soft rispetto agli shampoo tradizionali, e balsamo da barba, che serve per idratare e proteggere la pelle. Il balsamo da barba non va confuso con i normali balsami liquidi poiché ha una consistenza più solida e simile alla cera.